Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Teoria dei campi, «Transnational Turn» e storia letteraria

Teoria dei campi, «Transnational Turn» e storia letteraria
titolo Teoria dei campi, «Transnational Turn» e storia letteraria
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Editore Quodlibet
Formato
libro Libro
Pagine 190
Pubblicazione 2023
ISBN 9788822921451
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Negli ultimi decenni del Novecento sono avvenute due conquiste teoriche che, insieme, stanno cambiando la storia della cultura e dei saperi. La teoria dei campi di Pierre Bourdieu, costruita progressivamente, attraverso un costante confronto con la ricerca empirica, ha trasformato gli occhiali con cui guardiamo la realtà e gli strumenti con cui cerchiamo di spiegarne il funzionamento. Il Transnational Turn ha messo in discussione il "nazionalismo metodologico" tradizionale, costringendoci a rileggere ogni fenomeno culturale - anche quelli che, a prima vista, dipendono solo da logiche locali - come prodotto di processi transnazionali. Il primo capitolo ricostruisce la genesi del pensiero di Bourdieu e presenta le ipotesi che lo caratterizzano, soffermandosi sulla ricerca dedicata al campo letterario, dato il ruolo seminale che essa ha avuto nell'elaborazione del modello. Il secondo capitolo ripercorre i momenti salienti della riflessione che, in contesti geopolitici e disciplinari molto diversi, ha contribuito al Transnational Turn, trasformando anche la prospettiva delle ricerche che si ispirano alla teoria dei campi. I capitoli seguenti analizzano tre aspetti della storia letteraria italiana nel secondo dopoguerra, utilizzando gli strumenti forniti da questa duplice conversione dello sguardo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.