Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nuova opera aperta: l'intertestualità ai tempi dei nuovi media

novità
Nuova opera aperta: l'intertestualità ai tempi dei nuovi media
titolo Nuova opera aperta: l'intertestualità ai tempi dei nuovi media
curatori , ,
argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
collana Civilta Italiana Terza Serie, 27
editore Cesati
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 2020
ISBN 9788876678097
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
«Ogni Nord è sempre Sud di un altro Nord», osserva Roberto Dainotto nel suo contributo a questo volume. Un enunciato che riassume in maniera concisa e pregnante l'obiettivo del progetto di questi studi: analizzare come il Sud, realtà non meramente geografica, ma costruzione storico-culturale e simbolica permeabile, si dissemini nel Nord e al Nord, destabilizzando e provincializzando una cultura occidentale egemone. Parlare di "tragitti del Sud" significa partire da una questione annosa, quella del Meridionalismo alla quale anche la letteratura non può sottrarsi, con l'ambizione di offrire un contributo allo studio delle rappresentazioni del Sud nella cultura italiana contemporanea. Partendo dalle riflessioni teoriche sviluppate in alcuni contributi si cerca anzitutto di indagare la nozione stessa di Sud, la sua problematicità, il suo statuto, le sue frontiere. Che cosa significa esattamente Sud? Dove comincia e dove finisce il Sud? E il Nord? I saggi del volume conducono una serrata indagine delle rappresentazioni del Sud, cercando di superare le costruzioni retoriche e la rappresentazione dominante, nel tentativo di innescare un meccanismo di progressiva presa di coscienza, di scoperta di sé che porti infine il Sud a pensarsi in maniera autonoma.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.