Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diogene coricato. Una polemica su civiltà e barbarie

Diogene coricato. Una polemica su civiltà e barbarie
titolo Diogene coricato. Una polemica su civiltà e barbarie
autori ,
argomento Scienze Umane Antropologia
collana Argonauti
editore Medusa Edizioni
formato Libro
pagine 165
pubblicazione 2004
ISBN 9788876980039
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,80
 
Due grandi antropologi divisi sull'arciquestione dell'Occidente: qual è il confine che separa civiltà e barbarie? Nel 1954, sulle pagine della "Nouvelle Revue Française", Roger Caillois si scagliava contro gli intellettuali che, delusi dalla cultura dell'Occidente, rinnegavano gli ideali della propria civiltà fino a spingersi a esaltare i "valori" della barbarie. L'accusa si rivolgeva in modo specifico al saggio di Claude Lévi Strauss, "Razza e storia", apparso nel '52 per volontà dell'Unesco; l'uguaglianza fra le culture e le razze e l'impossibilità di stabilire gerarchie fra di esse, sostenute dall'antropologo francese, apparivano a Caillois argomentate in forme poco coerenti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.