Il tuo browser non supporta JavaScript!

Una storia di confine. Forntiere e lavoratori migranti tra Messico e Stati Uniti (1836-1964)

Una storia di confine. Forntiere e lavoratori migranti tra Messico e Stati Uniti (1836-1964)
titolo Una storia di confine. Forntiere e lavoratori migranti tra Messico e Stati Uniti (1836-1964)
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Studi storici carocci
Editore Carocci
Formato Libro
Pagine 214
Pubblicazione 2018
ISBN 9788843089093
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
Il volume narra la storia dello spazio di frontiera tra Messico e Stati Uniti. La figura principale che traghetta il lettore in questo viaggio in territori contesi e densi di attriti è il bracero, il lavoratore migrante messicano, protagonista sia delle turbolente migrazioni verso nord e delle deportazioni a sud del confine, sia del programma d'importazione di forza lavoro e di gestione della mobilità noto come Programa Bracero. Il bracero diviene, al contempo, simbolo di modernizzazione e oggetto di discriminazione. Un lavoratore temporaneo, "disponibile", razzializzato; a basso costo, flessibile e quasi privo di diritti che, lungi dall'essere una mera vittima, intraprende varie forme di fuga dai regimi del lavoro e della mobilità che hanno generato e trasformato lo spazio di frontiera.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.