Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Euripide. Fra tragedia, mito e filosofia

Euripide. Fra tragedia, mito e filosofia
titolo Euripide. Fra tragedia, mito e filosofia
Autore
Argomento Letteratura e Arte Classici
Collana Frecce
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 324
Pubblicazione 2007
ISBN 9788843042678
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
26,90
 
Defunti che risorgono, vittime sacrificali che scompaiono nell'aria, mogli e madri che decidono il proprio e l'altrui destino nello spazio ossessivo della loro mente, trovatelli che incarnano modelli atavici di regalità, fantasmi e allucinazioni che infestano i palazzi del potere, guerrieri che impazziscono ed eroi che smarriscono il senso del loro agire. Nelle tragedie di Euripide, i personaggi entrano in contraddizione con le loro storie, mettono in dubbio il senso e la credibilità delle vicende che li vedono protagonisti, si misurano con l'universo ingannevole delle opinioni, dei simulacri e dei doppi. La tradizione del mito e i percorsi dell'immaginario condiviso della pólis vengono sottoposti alle torsioni di un processo destrutturante, al cui termine resta l'illusione sapiente del teatro.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.