Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Residuati bellici

Residuati bellici
Titolo Residuati bellici
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana In ottavo
Editore Quodlibet
Formato
libro Libro
Pagine 71
Pubblicazione 2008
ISBN 9788874621750
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Roma e la guerra, la fine del fascismo, Roma "città aperta", i liberatori, la restaurazione; e le ripercussioni nel microcosmo della scuola, dei giochi, dell'iniziazione alla vita. Tempi turpi e tragici, di sofferenze e lutti collettivi e individuali, ma anche, a scoraggiare ogni fede nella moltitudine, anni di futilità, acquiescenza, indifferenza alla sorte altrui e brutalità all'occasione. Tempi del resto non dissimili dai nostri, per belliche analogie di cause ed effetti. Senza la minima nostalgia il racconto interroga infanzia, adolescenza e cattivi maestri sui dati d'origine di una personale riluttanza alla socialità, di un'ottuagenaria renitenza ad apprezzare la ragione sufficiente dell'esistente e i conforti anestetizzanti dell'unanimismo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.