Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Juan de Valdés e la Riforma nell'Italia del Cinquecento

Juan de Valdés e la Riforma nell'Italia del Cinquecento
titolo Juan de Valdés e la Riforma nell'Italia del Cinquecento
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Quadrante laterza
Editore Laterza
Formato
libro Libro
Pagine 302
Pubblicazione 2016
ISBN 9788858120248
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
Nel corso del XVI secolo le dottrine scaturite dalla protesta di Lutero si diffusero largamente anche in Italia, assumendo connotazioni peculiari e intrecciandosi con altri movimenti religiosi e specifiche eredità culturali. Massimo Firpo ne ricostruisce le origini e la storia mettendo in luce il ruolo decisivo esercitato dall'esule spagnolo Juan de Valdés negli anni che fecero da sfondo al concilio di Trento. Irriducibile alla Riforma protestante, il suo magistero spiritualistico seppe infatti orientare inquietudini e istanze di rinnovamento diffuse tanto a livello popolare quanto ai vertici delle gerarchie sociali, tra letterati e aristocratici, vescovi e cardinali.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.