Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Trento 1475. Storia di un processo per omicidio rituale

Trento 1475. Storia di un processo per omicidio rituale
titolo Trento 1475. Storia di un processo per omicidio rituale
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Vite
Editore Giuntina
Formato
libro Libro
Pagine 220
Pubblicazione 2023
ISBN 9788880579755
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La domenica di Pasqua del 1475, il cadavere di un bambino di due anni di nome Simone fu trovato nella cantina di una famiglia ebraica a Trento. I magistrati della città arrestarono tutti gli uomini ebrei che vivevano nella città con l'accusa di omicidio rituale: l'uccisione di un bambino cristiano per utilizzarne il sangue nei riti religiosi ebraici. Sotto tortura, gli uomini confessarono e furono condannati a morte; le loro donne, che erano state tenute agli arresti domiciliari con i figli, avevano denunciato sempre sotto tortura gli uomini, e alla fine si convertirono al cristianesimo. Fu così che ebbe inizio il culto di Simonino, abolito dalla Chiesa solo nel 1965 dopo il Concilio. R. Po-chia Hsia ricostruisce in modo avvincente tutti gli aspetti di questa tragica, infame vicenda, tratteggiando i personaggi coinvolti, svelando gli intrighi politici nei rapporti tra papato e impero e inquadrando il processo agli ebrei di Trento nella più ampia prospettiva dell'antigiudaismo medievale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.