Il tuo browser non supporta JavaScript!

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli: Classici greci e latini

La suocera

di P. Afro Terenzio

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 160

10,00

Vite parallele. Demetrio e Antonio

di Plutarco

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 512

Grandi virtù e grandi vizi: questo l'elemento che accomuna le Vite di Demetrio Poliorcete e Marco Antonio. Due personaggi che Plutarco pone non come modelli da imitare, ma da cui guardarsi, poiché se le virtù furono alla base della loro grandezza, i vizi ne causarono la rovina. Demetrio Poliorcete, figlio di uno dei più valenti generali di Alessandro Magno, fu uno dei più energici sovrani ellenistici ma, sconfitto e catturato dai Seleucidi, visse i suoi ultimi anni nei vergognosi stravizi di una prigionia dorata. Marco Antonio, braccio destro di Giulio Cesare in Gallia, fu uno dei più potenti uomini di Roma fin quando, trasferitosi in Egitto, si lasciò irretire da Cleopatra e combatté una disastrosa guerra civile contro Ottaviano. Le introduzioni di Osvalda Andrei e di Rita Scuderi analizzano le figure di Demetrio e Antonio nel contesto del loro tempo e nell'interpretazione che ne dà Plutarco.
13,00

Lettere di eroine

di Ovidio P. Nasone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 448

11,00

Memorabili

di Senofonte

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 400

12,00

Medea e Fedra

di L. Anneo Seneca

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 272

11,00

Difesa di Marco Celio

di M. Tullio Cicerone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 176

La più spiritosa e divertente fra le orazioni ciceroniane nasconde un sinistro retroscena: le gravi imputazioni raccolte contr
9,00

Pluto

di Aristofane

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 176

Rappresentata nel 408 a.C. "Pluto" è l'ultima delle commedie superstiti di Aristofane, che in essa effonde un vigore di fantasia particolarmente libero e intenso. Il protagonista è un povero contadino, Cremilo, erede di quella lunga teoria di emarginati sociali cui Aristofane affida, nel suo teatro, il compito di esprimere un desiderio di eversione nei confronti del reale percepito come negativo e iniquo.
9,00

Geografia

L'Italia. Libri 5º-6º

di Strabone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 384

12,00

Ifigenia in Tauride-Ifigenia in Aulide

di Euripide

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 336

Le tragedie qui raccolte sviluppano due momenti della saga di Ifigenia, la giovane figlia di Agamennone sacrificata ad Artemid
10,00

La poetica

di Aristotele

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 256

9,00

Elegie

di Sesto Properzio

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 528

Se per Ovidio l'amore è un gioco dei sensi, se per Tibullo è un sentimento sommesso e delicato, per Properzio è invece una for
13,00

Persiani-Sette contro Tebe-Supplici

di Eschilo

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 320

Leggere Eschilo significa risalire alle radici del teatro occidentale e delle concezioni etiche che sono alla base della nostra morale. Il tema che lega i drammi qui presentati è la guerra, nei suoi aspetti più drammatici. I "Persiani", la più antica tragedia rimasta e l'unica che tratti di eventi contemporanei, racconta l'epica vittoria dei Greci sull'invasore persiano. E, con geniale intuizione teatrale, i protagonisti sono non i vincitori ma proprio i Persiani sconfitti. Nei "Sette contro Tebe", l'ultimo atto della saga di Edipo, la guerra assume la forma più cruenta, cioè la guerra civile. Le "Supplici" invece mettono in scena un tema quanto mai attuale: il diritto d'asilo e la protezione dello straniero, in difesa del quale un'intera città è disposta ad affrontare la guerra. Franco Ferrari analizza nell'introduzione l'aspetto visivo e scenografico del teatro di Eschilo ponendo l'accento sui suoi significati drammatici.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.