Il tuo browser non supporta JavaScript!

Castelvecchi: Irruzioni

Perché mi vogliono condannare

di Luiz Inácio Lula Silva

editore: Castelvecchi

pagine: 46

Il Brasile può essere compreso solo abbandonandosi a una geografia di punti estremi
5,00

Maternità e libertà

di Francesca Izzo

editore: Castelvecchi

pagine: 47

«Usando la sua scienza e il suo talento, Francesca Izzo ci mostra l'importanza della questione: l'entrata di soggetti e di pen
5,00

Dante, nostro contemporaneo. Perché leggere ancora la «Commedia»

di Marco Grimaldi

editore: Castelvecchi

pagine: 44

Le ragioni della fortuna della "Commedia" stanno tanto nella forma (nella straordinaria forma del testo, nella lingua che è an
5,00

Meravigliarsi come i bambini

editore: Castelvecchi

pagine: 43

Cosa significa fare filosofia oggi? Sono in molti a diffidare dei filosofi contemporanei, a percepirli come individui per lo p
5,00

La scienza tra verità e balle

di Fernando Ferroni

editore: Castelvecchi

pagine: 37

Un uomo che sicuramente non era uno scienziato, ma che forse di scienza ha scritto più di tanti altri, è Jules Verne, il quale
5,00

Uomini e donne: stessi diritti?

di Patrizia Caraveo

editore: Castelvecchi

pagine: 41

Alla fine dell'Ottocento, nell'osservatorio astronomico di Harvard, le donne non potevano andare a fare osservazioni al telesc
5,00

Meglio essere felici

di Zygmunt Bauman

editore: Castelvecchi

pagine: 43

La felicità promessa dal progresso moderno è associata a un'esistenza priva di turbamenti, di inciampi, senza sforzo
6,00

L'uomo creatore. Storia, libertà e comunicazione intersoggettiva

di Angela Volpini

editore: Castelvecchi

pagine: 38

Come ha potuto l'uomo, che nella su biologia è altrettanto deterministicamente soggetto alla legge della specie, spezzare la ripetitività del codice genetico e dare inizio a una creatura nuova? Questo è quel che chiamo "il piccolo mistero". L'uomo primitivo ha fatto esattamente ciò che l'uomo del Duemila può fare o non fare (certamente con una grande differenza di mezzi): scegliere di adeguarsi alla vita che lo precede - e che di fatto lo pone in continuità con la specie - o impossessarsi della vita che si trova ad avere, viverla come possibilità soggettiva originale dando inizio a una nuova creazione.
5,00

Stelle, galassie e altri misteri cosmici

di Eugenio Coccia

editore: Castelvecchi

pagine: 45

Se guardiamo una foto dell'universo profondo elaborata dal telescopio vediamo delle isole luminose in un mare buio: quelle sono le galassie. E all'interno di ciascuna galassia, miliardi di stelle. Perdendoci in una tale immensità non possiamo fare a meno di tornare a quello che nei tempi più antichi l'uomo ha pensato fosse il suo posto nel cosmo. Con un breve viaggio nella Storia e nello spazio potremo renderci meglio conto di dove siamo arrivati oggi.
5,00

Un'economia per l'uomo

di Joseph E. Stiglitz

editore: Castelvecchi

pagine: 44

È solo liberandoci dal credo fondamentalista nei mercati, concentrandoci su una distinzione tra fini e mezzi, rendendoci conto
6,00

La rete ci renderà stupidi?

di Derrick De Kerckhove

editore: Castelvecchi

pagine: 48

Google ci rende veramente stupidi? A partire dalla celebre domanda posta dallo studioso americano Nicholas Carr, Derrick de Kerckhove, erede di Marshall McLuhan e guru dell'era digitale, si inoltra nell'universo della rete problematizzandone gli impatti sul nostro modo di pensare, sulle facoltà cognitive, sulle capacità mnestiche. Chi di noi non usa Google? Chi può vivere oggi senza la rete? Che conseguenze hanno sulla nostra vita Facebook e Twitter? De Kerckhove affronta il fondamentale cambiamento epistemologico che stiamo vivendo, che rivoluziona modi dell'essere nutriti per secoli quali pazienza, memoria, attenzione, ascolto, silenzio, lettura, per scoprire, attraverso le sue riflessioni, i pericoli ma anche le enormi potenzialità della rete.
6,00

Che cos'è la verità

di Piergiorgio Odifreddi

editore: Castelvecchi

pagine: 42

Da dove arriva la "verità"? Con la sua consueta ironia e abilità di scrittura il logico Odifreddi scava nell'archeologia lingu
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.