Il tuo browser non supporta JavaScript!

Castelvecchi: Irruzioni

La dignità dell'opera d'arte

di Ágnes Heller

editore: Castelvecchi

pagine: 48

Autonomia e dignità sono due categorie centrali della moderna filosofia morale, ma solo la prima ha trovato applicazione nel c
5,00

Il robot filosofo

di Pascal Chabot

editore: Castelvecchi

pagine: 45

Si racconta che nelle vostre imprese, e in tanti luoghi di lavoro, le macchine sono prese a esempio
5,00

L'arte dell'incompiuto

di Thomas Harrison

editore: Castelvecchi

pagine: 48

Quanto più ci accingiamo a completare la vita, a otturarne i vuoti o colmarne le lacune, tanto più essa ci incalza con la sua
5,00

Un'etica per il futuro. Conversazione con Filippo La Porta

editore: Castelvecchi

pagine: 48

Che significa pensare eticamente? A partire da cosa si pensa in modo etico? Su cosa si fonda il pensiero etico? L'etica è quel
5,00

Perché mi vogliono condannare

di Luiz Inácio Lula Silva

editore: Castelvecchi

pagine: 46

Il Brasile può essere compreso solo abbandonandosi a una geografia di punti estremi
5,00

Maternità e libertà

di Francesca Izzo

editore: Castelvecchi

pagine: 47

«Usando la sua scienza e il suo talento, Francesca Izzo ci mostra l'importanza della questione: l'entrata di soggetti e di pen
5,00

Il cervello, tra cellule ed emozioni

di Gianvito Martino

editore: Castelvecchi

pagine: 45

Si è creduto a lungo che il cervello fosse innanzitutto un organo adibito al ragionamento razionale e che operasse attraverso
5,00

Dante, nostro contemporaneo. Perché leggere ancora la «Commedia»

di Marco Grimaldi

editore: Castelvecchi

pagine: 44

Le ragioni della fortuna della "Commedia" stanno tanto nella forma (nella straordinaria forma del testo, nella lingua che è an
5,00

Meravigliarsi come i bambini

editore: Castelvecchi

pagine: 43

Cosa significa fare filosofia oggi? Sono in molti a diffidare dei filosofi contemporanei, a percepirli come individui per lo p
5,00

La scienza tra verità e balle

di Fernando Ferroni

editore: Castelvecchi

pagine: 37

Un uomo che sicuramente non era uno scienziato, ma che forse di scienza ha scritto più di tanti altri, è Jules Verne, il quale
5,00

Uomini e donne: stessi diritti?

di Patrizia Caraveo

editore: Castelvecchi

pagine: 41

Alla fine dell'Ottocento, nell'osservatorio astronomico di Harvard, le donne non potevano andare a fare osservazioni al telesc
5,00

Meglio essere felici

di Zygmunt Bauman

editore: Castelvecchi

pagine: 43

La felicità promessa dal progresso moderno è associata a un'esistenza priva di turbamenti, di inciampi, senza sforzo
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.