Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Laterza: Saggi tascabili laterza

Potere criminale

Intervista sulla storia della mafia

di Lupo Salvatore

editore: Laterza

pagine: 191

Per troppo tempo ci siamo raccontati la favola che la mafia fosse figlia del sottosviluppo
12,00

Organizzare l'altruismo

Globalizzazione e welfare

editore: Laterza

Gli assetti economici e sociali stanno subendo metamorfosi profonde: dalla globalizzazione dei mercati e dei costumi ai rivolg
12,00

La repubblica degli stagisti

Come non farsi sfruttare

di Voltolina Eleonora

editore: Laterza

pagine: 200

L'Italia è una Repubblica fondata sullo stage
12,00

L'Italia che legge

di Solimine Giovanni

editore: Laterza

Occhialuto, emaciato, con difficoltà a relazionarsi con gli altri, se è un uomo
12,00

I ricercatori non crescono sugli alberi

editore: Laterza

Le nuove leve non riescono a entrare nel mondo della ricerca, l'università è dominata dalle baronie, i concorsi sono truccati,
12,00

Economisti che sbagliano. Le radici culturali della crisi

di Alessandro Roncaglia

editore: Laterza

pagine: 117

La crisi economica e finanziaria ha prodotto anche una crisi della cultura economica dominante, che influisce sul dibattito sulle scelte di politica economica, dagli interventi congiunturali a quelli strutturali, fino alla riorganizzazione del sistema monetario e finanziano internazionale. La tesi di questo libro è che gli errori del pensiero dominante - la riduzione dell'incertezza a semplice probabilità e il sostegno alle politiche di deregolamentazione finanziaria - hanno portato la politica economica a ballare con gli occhi bendati sull'orlo del baratro della crisi, per poi cadérvi dentro. Il mito di una onnipotente mano invisibile del mercato, la fiducia cieca in meccanismi riequilibratori automatici, l'ostilità verso la fissazione di regole del gioco vincolanti per tutti sono errori gravi, la cui diffusione è stata ed è favorita dalla consonanza con importanti interessi economici e finanziari. Una discussione aperta su questi temi è a questo punto indispensabile, per evitare il rischio che la tragedia si ripeta, con nuovi drammatici scossoni a un sistema finanziario tuttora assai fragile.
12,00

Intervista sull'identità

di Bauman Zygmunt

editore: Laterza

pagine: X-126

L'identità nazionale è una costruzione storica e il caso italiano ne è una lampante dimostrazione: la globalizzazione la rende
12,00

Tutti divi

Vivere in vetrina

di Codeluppi Vanni

editore: Laterza

pagine: 125

Siamo tutti pazzi per la vita dei divi
10,00

La vocazione minoritaria. Intervista sulle minoranze

di Goffredo Fofi

editore: Laterza

pagine: 164

Nel dialogo tra Goffredo Fofi e Oreste Pivetta sfilano gli ultimi cinquant'anni deL nostro Paese, dalla caduta del fascismo al boom economico, da Berlinguer e Moro al craxismo, all'era della televisione commerciale e al berlusconismo, fino alla sconfitta della sinistra. Fofi rievoca le sue esperienze tra i bambini affamati di Cortile Cascino a Palermo negli anni Cinquanta e quelli dei bassi della Mensa popolare a Napoli negli anni Settanta, nei movimenti del Sessantotto e nella successiva resistenza di fronte alla caduta del sistema politico e alla dispersione dei valori morali e civili. Campeggiano le figure di grandi personaggi dell'economia, della politica e della cultura, da Olivetti a Pasolini, dalla Morante alla Ortese, da Danilo Dolci a Nuto Revelli. Uomini e donne che cercarono criticamente di indicare vie alternative - nel lavoro, nella scuola e nell'educazione, nel modello del vivere cittadino. Il fallimento del loro progressismo e la nostra incuria hanno poi consegnato il paese al degrado politico, culturale, ambientale. Ma la storia racconta anche finali differenti: basti pensare alla traccia di potente educazione morale lasciata da Aldo Capitini o dall'esempio non dimenticato di don Milani, il prete di Barbiana.
12,00

Quel che è di Cesare

editore: Laterza

pagine: 127

In fondo la critica più radicale al potere assoluto e al cesarismo si trova nel Vangelo, perché a Cesare si restituisce la mon
10,00

Elogio della lottizzazione

La via italiana al pluralismo

di Mancini Paolo

editore: Laterza

pagine: 144

Di lottizzazione si parla moltissimo e quasi sempre (e giustamente) in modo negativo
10,00

L'elmo di Don Chisciotte. Contro la mitologia della creatività

di Stefano Bartezzaghi

editore: Laterza

pagine: 111

Creatività è sapere che la maggior parte dei problemi non ha una soluzione sola; sapere che la maggior parte delle soluzioni del problema ammette più di un modo per arrivarci; sapere che non c'è un modo univoco per scegliere il più opportuno fra i percorsi che promettono di portarci a una soluzione ... Un po' somaro, un po' mago, il creativo è Don Chisciotte, el Ingenioso Hidalgo che vede un bacile da barbiere e lo promuove a elmo.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.