Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mondadori bruno: Economica

Dipinti e lacrime. Storie di gente che ha pianto davanti a un quadro

di James Elkins

editore: Mondadori bruno

pagine: 275

Quanti di noi, di fronte a un dipinto, si sono commossi fino alle lacrime almeno una volta nella vita? Quanti, al di là di una fugace emozione, di una disarmante sorpresa o di un'illuminazione improvvisa si sono sentiti davvero imperlare gli occhi davanti a un quadro di Rothko, di Caravaggio, di Creuze? Turbamento, commozione, empatia sono esperienze che il nostro secolo sembra aver dimenticato: i musei d'arte contemporanea appaiono sempre di più come luoghi in cui guardare senza sentire, in cui stupirsi, riflettere, distrarsi, imparare qualcosa, ma non di più. Eppure, un tempo, di fronte ai quadri si soccombeva, lasciandosi turbare fino al pianto. Quanti uomini, quante donne hanno pianto, nel Medioevo, nel Rinascimento, nel Settecento? E perché il nostro tempo sembra invece così arido, così povero di lacrime? Questo non è un libro per imparare a commuoversi, e nemmeno un manuale del pianto. "Dipinti e lacrime" muove da una domanda molto semplice: che cosa accade quando un'opera d'arte significa per noi molto più della sua storia, quando ci avviciniamo al suo valore assoluto, così diffìcile da tradurre in parole? C'è chi ancora oggi reagisce in modo viscerale ai dipinti? Attraverso le innumerevoli testimonianze di colleghi, amici e sconosciuti, questo studio di James Elkins ripercorre la storia dell'arte a partire da alcuni dipinti chiave e dalle reazioni forti che hanno suscitato in spettatori di mondi ed epoche diverse.
12,00

Madrid

di Elizabeth Nash

editore: Mondadori bruno

pagine: 261

Fondata per capriccio di un re su un altopiano arso dal sole, Madrid vanta una sua peculiare identità spagnola che la rende la più vibrante tra le capitali europee. Corte imperiale, immune da influenze esterne, è famosa per la siesta, il paseo e la frenetica vita notturna. Nonostante sia una città dove le decorazioni delle vetrine e il lunch sono più importanti del commercio e del denaro, lo stile esuberante di Madrid continua a fiorire nel mondo moderno. In piazze, parchi, strade e monumenti si scoprono aristocratici e artigiani, servitori e bohémien, che hanno creato una cultura urbana unica, nella sua combinazione tra deferenza e insolenza, tra conformismo e buon gusto.
10,00

Mazagão. La città che attraversò l'atlantico

di Laurent Vidal

editore: Mondadori bruno

pagine: 308

Anche le città, a volte, si spostano. Ce lo dimostra la singolare vicenda di Mazagão, enclave della cristianità in terra infedele, catapultata da un giorno all'altro nel Nuovo Mondo. Eretta nel Cinquecento dalla corona portoghese, la piazzaforte marocchina di Mazagão, una zattera di pietra a cavallo fra la terraferma e l'oceano, resisterà eroicamente per più di due secoli alle incursioni e agli assedi dei mori, divenendo il simbolo della Reconquista e il fiore all'occhiello dell'amministrazione lusitana. La quale, però, avendo mire ben più ambiziose in Brasile, quella terra dell'oro che come un miraggio si estende di là dall'Atlantico, non esita a trasferire i suoi coraggiosi soldati della fede nel cuore dell'Amazzonia, dove, una volta fondata Nova Mazagão, dovranno dimenticare il loro glorioso passato e ricominciare da zero. E così, nel 1769, per i cittadini di Mazagão ha inizio un lungo periplo destinato a concludersi molti anni dopo: un viaggio che li vedrà sostare a Lisbona prima di fendere le acque dell'Atlantico e li lascerà abbandonati a se stessi a Belém, in attesa che le mura e le abitazioni della nuova città siano pronti a ospitarli. Ma è possibile spostare una città da un continente all'altro senza farle mutare natura? E dopo tutti quegli anni le persone che sono partite possono davvero dirsi le stesse al loro arrivo?
10,00

Nati per il crimine. Cesare Lombroso e le origini della criminologia biologica

di Mary Gibson

editore: Mondadori bruno

pagine: 413

Stimato dai suoi contemporanei e poi completamente dimenticato, Cesare Lombroso rimane il padre della criminologia moderna e colui che per primo la trasformò in una disciplina autonoma. La sua tesi sulle radici biologiche del crimine lo portò alla fama, scatenò accesi dibattiti ed ebbe importanti implicazioni sugli studi futuri. L'autrice illustra il modo in cui Lombroso influenzò gruppi di opposto schieramento politico e porta alla luce un'analisi più profonda delle sue teorie. Sottolinea come Lombroso conoscesse la poliedrica natura delle origini criminali, escludendo la necessità di adottare sempre e comunque una rigida repressione, accettando la possibilità di riabilitazione.
12,00

I sofisti

di Untersteiner Mario

editore: Mondadori bruno

I sofisti furono "tecnici dello spirito": grandi oratori e grandi argomentatori logici
12,00

Antropologia della globalizzazione

di Sapelli Giulio

editore: Mondadori bruno

pagine: 261

Questo libro presenta al lettore una proposta interpretativa dei rapporti esistenti tra culture ed economie, proponendo una nu
10,00

Dizionario dell'arte del Novecento

Movimenti, artisti, opere, tecniche e luoghi

editore: Mondadori bruno

pagine: 691

Questo dizionario sull'arte contemporanea offre un'informazione storico-critica, sintetica ma esaustiva, sui principali movime
15,00

La quotidianità del sistema globale

di Friedman Jonathan

editore: Mondadori bruno

pagine: 253

Jonathan Friedman è interprete di un'antropologia come passione per il mondo e come tentativo di capirne le logiche a partire
12,00

I travestimenti della letteratura

Saggi critici e teorici (1897-1932)

di Jolles André

editore: Mondadori bruno

pagine: 544

Estesi su un arco cronologico di più di trent'anni, i saggi presentati in questo libro documentano l'interesse di Jolles per l
14,00

Il Nord e la Padania

L'Italia delle regioni

di Mainardi Roberto

editore: Mondadori bruno

pagine: 252

Questo studio, riproposto a diversi anni dalla sua prima pubblicazione, non solo testimonia l'intelligenza storica di Roberto
10,00

I personaggi biblici. Dizionario di storia, letteratura, arte, musica

di Martin Bocian

editore: Mondadori bruno

pagine: 537

Le storie della Bibbia sono popolate da tanti personaggi che con i loro destini, conflitti e tratti caratteriali hanno da sempre occupato l'interesse degli uomini. In questo dizionario, le 200 più importanti figure sono trattate nel loro sviluppo storico. Per ognuna di esse, oltre alla citazione precisa delle fonti, vengono offerte indicazioni sulla tradizione extra biblica, nel mondo del credo ebraico, cristiano e islamico. Inoltre, per ogni personaggio trattato, vengono forniti i riferimenti della sua ricezione nella letteratura, l'arte e la musica.
12,00

Identità mutanti. Dalla piega alla piaga: esseri delle contaminazioni contemporanee

di Francesca Alfano Miglietti

editore: Mondadori bruno

pagine: 205

"Identità mutanti" è una rete di contaminazioni tra universi teorici della mutazione: da Ballard a Cronenberg, da Artaud alla Body Art, e ancora Tsukamoto, Stelarc, i Survival Research Laboratories, macchine biologiche, Brazil, Crash, i Mutoid, Serrano, Orlan, Sterbak, Franco B., Aziz+Cucher, e altro, in un percorso che intreccia tre modalità: la carne, la contaminazione carne/tecnologia, le macchine. Lo spazio del nuovo nomadismo è lo spazio invisibile di una umanità che sta inventando il proprio mondo. Nel libro il tracciato di un'arte che si dispiega fuori dalle costrizioni dell'addestramento culturale, un'arte che già utilizza il prelievo, lo spostamento, il campionamento, il missaggio, il riutilizzo.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.