Il tuo browser non supporta JavaScript!

Poema del cante jondo. Testo spagnolo a fronte

Poema del cante jondo. Testo spagnolo a fronte
titolo Poema del cante jondo. Testo spagnolo a fronte
autore
curatori ,
argomento Letteratura e Arte Poesia
collana Passigli poesia
editore Passigli
formato Libro
pagine 185
pubblicazione 2019
ISBN 9788836816767
 

Scegli la libreria

18,50
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Il "cante jondo" (letteralmente: canto profondo) è uno stile vocale del flamenco, tipico della regione dell'Andalusia e dalla forte matrice gitana. Nella riscoperta della tradizione poetica e folklorica nazionale, che fu una delle basi della ricerca della grande generazione della poesia spagnola del '27 (a cui Federico García Lorca apparteneva insieme a Pedro Salinas, Rafael Alberti, Luis Cernuda, Vicente Aleixandre...), il "cante fondo" assunse un'importanza del tutto particolare: basti pensare che nel 1922 il compositore, e grande amico di Lorca, Manuel De Falla presiedette a Granada all'organizzazione del Concurso de Cante Jondo, cui seguì un'imponente manifestazione tra musica, danza e poesia che si tenne presso la Alhambra. Tra le opere meno frequentate di Federico García Lorca c'è il "Poema del cante fondo", uno straordinario ciclo di poesie che fu ultimato un anno prima di quel Concurso, e che qui presentiamo completo nella traduzione di Valerio Nardoni. Queste poesie vennero pubblicate solo dieci anni dopo la loro stesura, nel 1931, che è anche l'anno in cui il poeta tenne una memorabile conferenza sullo stesso tema, qui presentata in appendice alle poesie, seguita dall'attento ed esauriente studio del suo traduttore, Enrico Di Pastena.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.