Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storia della paternità

Storia della paternità
titolo Storia della paternità
Autore
Curatore
Argomento Scienze Umane Antropologia
Collana Saggistica, 54
Editore Paginauno
Formato Libro
Pagine 270
Pubblicazione 2022
ISBN 9788899699611
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
L'uomo è sempre stato padre? Qual è l'origine dei tabù dei nostri giorni? Jacques Dupuis, storico, geografo, etnologo e antropologo, ci racconta la nascita della presa di coscienza della paternità. Attraverso testimonianze letterarie, archeologiche ed etnologiche, Dupuis delinea l'esistenza di una "Età aurea" della condizione femminile in cui la Donna, ritenuta unica genitrice, era investita della massima considerazione in tutte le sfere del vivere sociale. Con la scoperta del ruolo attivo svolto dall'uomo nella procreazione e con l'avvento della "Età degli Eroi", conseguente all'epoca delle guerre, ha inizio la rivoluzione patrilineare. La coscienza della paternità dà all'atto sessuale una nuova connotazione morale alla completa libertà sessuale, caratteristica dell'epoca precedente, subentra il timore di quei tabù, quali l'incesto, la prostituzione, l'omosessualità, che tuttora esistono nelle società contemporanee. Forte dello studio delle mitologie antiche e delle testimonianze fornitegli dall'etnologia, Dupuis data la scoperta della paternità attorno al V millennio. Questa datazione gli consente di elaborare una cronologia della nascita e dell'evoluzione del gruppo sociale definito "famiglia"; Dupuis si pone quindi in contrasto con le tematiche dell'antropologia fissista, propugnatrice del concetto di flusso cronologico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.