Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Paesaggi originari. Borges, Hemingway, Kawabata, Michaux, Nabokov

Paesaggi originari. Borges, Hemingway, Kawabata, Michaux, Nabokov
Titolo Paesaggi originari. Borges, Hemingway, Kawabata, Michaux, Nabokov
Autore
Traduttore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana LE STORIE
Editore Passigli
Formato
libro Libro
Pagine 114
Pubblicazione 2007
ISBN 9788836809813
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,50
L'infanzia si nutre di paesaggi che persistono nel corso di tutta l'esistenza, paesaggi che la memoria continua a riproporre anche quando si crede di averli abbandonati per sempre. Le opere degli scrittori, come scrive Olivier Rolin, "non scaturiscono da un'unica origine, ma da un groviglio di origini", e fra queste proprio i paesaggi "originari" che hanno visto crescere e che hanno dato una "forma" alle prime scoperte ed esperienze di ciascun individuo. Questo volume è il risultato di una serie di viaggi attraverso le opere, i luoghi, il tempo. Scritto nel 1999, l'interesse dell'autore si è concentrato su cinque grandi scrittori nati nello stesso anno del secolo precedente: Jorge Luis Borges, Ernest Hemingway, Yasunari Kawabata, Henri Michaux, Vladimir Nabokov. Cinque scrittori fondamentali del Novecento, "dispersi" fra loro da una geografia vasta come il mondo intero e "ricollegati" da Rolin, che ha voluto rileggerne le opere confrontandole con la fisicità dei loro luoghi d'origine. Questa edizione è arricchita da fotografie e da due incisioni di Gianni Stefanon.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.