Il tuo browser non supporta JavaScript!

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli: Grandi classici

Umiliati e offesi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 399

Fra le strade di Pietroburgo, nelle fredde prospettive della capitale, si incrociano le vicende di esseri umani in lenta rovin
10,00

Gente di Dublino

di Joyce James

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 248

È possibile sfuggire a una città spenta, provinciale, intontita dall'alcol e afflitta da una mortificante asfissia morale? Qua
9,00

La locandiera

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 229

Mirandolina, scaltra locandiera, è secondo Goldoni stesso la "donna più lusinghiera" e insieme "più pericolosa" da lui portata
8,50

Il conte di Montecristo

di Dumas Alexandre

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 1249

Nel febbraio del 1815, a Marsiglia, il marinaio Edmond Dantès viene falsamente accusato di bonapartismo e arrestato nel giorno
14,00

Il principe

di Machiavelli Niccolò

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 211

Considerato da alcuni un manuale per tiranni, oggetto di innumerevoli leggende e false citazioni, il capolavoro di Machiavelli
9,00

Il Decamerone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 852

Si sa quanto gli originali più autentici siano proprio quelli sottoposti a costanti revisioni afferma Busi "e in questo sta la
12,00

I Malavoglia

di Verga Giovanni

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 322

Dalla storia di padron 'Ntoni e della sua famiglia, tenacemente unita nella lotta contro la miseria, oppressa dai debiti, dai
9,00

Tess dei d'Urberville

di Hardy Thomas

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 449

Una ragazza tenace e sfortunata, figlia della povertà dei campi, vittima dell'uomo e dell'età industriale: è Tess dei d'Urberv
10,00

La metamorfosi

di Kafka Franz

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 105

Cosa si prova a svegliarsi una mattina trasformati in orrendi scarafaggi? Non si può sfuggire a questa domanda, leggendo le pr
9,00

Anna Karenina

di Lev Tolstoj

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 944

Anna è giovane, bella e sposata a un uomo che non ama: quando incontra Vronskij, brillante ufficiale, con spavento e gioia se ne scopre attratta. Per Vronskij lascia marito e figlio, ma allo spegnersi dell'amore di lui si rifiuta di tornare sui propri passi e decide da sé quale dev'essere la fine. Il contraltare di Anna è il tormentato Levin, che cerca la sua strada lontano dal mondo aristocratico da cui proviene, nella semplicità della terra, nella fede. Nella vasta architettura del romanzo, Tolstoj osserva i suoi personaggi - Levin in cui mise così tanto di sé, l'amatissima Anna - mentre si muovono alla disperata ricerca di quei pochi, intensi spiragli di luce e di felicità che la vita concede agli uomini e alle donne. Introduzione di Pietro Citati.
11,00

I fiori del male. Testo francese a fronte

di Charles Baudelaire

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 411

Baudelaire pubblica "I fiori del male", a Parigi, nel giugno 1857
9,00

Le guerre

di G. Giulio Cesare

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 642

La storia romana, è stato autorevolmente sostenuto, si può dividere in prima e dopo Cesare. La sua figura ha segnato il destino delle civiltà romana ed europea. Stratega lucidissimo, cui solo Alessandro il Grande e Napoleone possono essere paragonati, conquistò in soli sette anni la Gallia, trasformandola per sempre in terra latina. Dopo una cruenta guerra civile diede inizio a un'autocrazia che durò quattro secoli, tanto che il suo nome, da cui derivano le parole Kaiser e zar, divenne sinonimo di potere. Ma oltre che uomo di guerra Cesare fu anche, secondo l'opinione di Cicerone, oratore impareggiabile e raffinato prosatore. Le sue opere storiche ne sono testimonianza: i sette libri della "Guerra gallica" raccontano di come la spedizione punitiva contro lo sconfinamento degli Elvezi si trasformò in una calcolata guerra di conquista, e i tre della "Guerra civile" narrano lo scontro con Pompeo e il senato fino alla tragica morte di Pompeo in Egitto. La "Guerra di Alessandria", la "Guerra d'Africa" e la "Guerra di Spagna", redatte da ufficiali dello stato maggiore cesariano sulla base di suoi appunti, continuano il resoconto della lunga guerra contro i resti della fazione pompeiana fino al trionfo finale. (Introduzione di Lorenzo Braccesi)
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento