Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Biblioteca storica

Storia d'Italia dall'Unità a oggi

editore: Il mulino

pagine: 436

Con grande chiarezza e taglio narrativo il volume racconta, ricorrendo a ogni genere di fonti, il cammino del nostro paese dal
26,00

L'Italia fascista e la persecuzione degli ebrei

di Matard-Bonucci Marie-Anne

editore: Il mulino

pagine: 514

Il 14 luglio 1938 veniva pubblicato su un quotidiano di Roma un manifesto firmato da alcuni scienziati; in esso si proclamava
29,00

Storie di santi

Martiri, asceti, beati nella formazione dell'Occidente

di Kleinberg Aviad

editore: Il mulino

pagine: 352

Il cristianesimo si è nutrito del culto di figure emblematiche, di santi che con il loro modo di vivere o morire testimoniavan
25,00

De Gasperi

di Craveri Piero

editore: Il mulino

pagine: 656

Questo libro si può considerare la prima completa biografia politica di Alcide De Gasperi, la prima a tener conto, oltre che d
29,00

Fascisti senza Mussolini

Le origini del neofascismo in Italia, 1943-1948

di Parlato Giuseppe

editore: Il mulino

pagine: 438

A soli venti mesi dalla fine del fascismo e della guerra civile, il 26 dicembre 1946 nasceva a Roma il Movimento sociale itali
25,00

Un re in fuga

Varennes, giugno 1791

di Tackett Timothy

editore: Il mulino

pagine: 241

Nella notte del 20 giugno 1791 il re di Francia Luigi XVI con la sua famiglia diede esecuzione al progetto di fuggire dalla re
20,00

La cultura dei vinti

di Schivelbusch Wolfgang

editore: Il mulino

Una sconfitta in guerra proietta sul dopoguerra del paese vinto un'ombra lunga: lo vediamo ancora oggi in Italia, dove le diat
25,00

Una guerra per l'impero

Memorie della campagna d'Etiopia 1935-36

di Labanca Nicola

editore: Il mulino

pagine: 479

Docente di Storia contemporanea e Storia dell'espansione europea all'Università di Siena, Nicola Labanca torna ad occuparsi de
24,00

Le guerre degli italiani

Parole, immagini, ricordi 1848-1945

di Isnenghi Mario

editore: Il mulino

pagine: 394

In questo libro, l'autore traccia un personalissimo percorso attraverso le infinite testimonianze, scritte e no, lasciate dagl
22,00

Napoleone e gli italiani

di Alain Pillepich

editore: Il mulino

pagine: 227

Il 26 maggio 1805, nel corso di una fastosa cerimonia nel Duomo di Milano, Napoleone si faceva incoronare re d'Italia. Ancora dopo due secoli, l'avventura italiana di Napoleone è oggetto di vivaci controversie tra chi vi vede l'occasione positiva di una prima emancipazione e modernizzazione dell'Italia e chi la considera una brutale occupazione straniera. Sia come sia, gli anni francesi iniziati con l'invasione del 1796 e la Repubblica Cisalpina, proseguiti con la Repubblica e il Regno d'Italia dal 1802 e terminati nella primavera del 1814, costituiscono uno dei periodi più ricchi e importanti nella storia d'Italia, un'autentica cerniera fra età moderna e contemporanea.
19,00

Monache

Vivere in convento nell'età della Controriforma

di Laven Mary

editore: Il mulino

pagine: 256

Sulla base di una ricerca d'archivio centrata sui conventi veneziani dalla metà del Cinquecento alla metà del Seicento
19,50

Il delitto Matteotti

di Mauro Canali

editore: Il mulino

pagine: 353

La prova provata, il documento, l'ordine scritto che faccia risalire a Mussolini la responsabilità prima del delitto Matteotti non c'è, e probabilmente non ci sarà mai. Ma in questo volume Canali accumula una tale messe di indizi che l'estraneità del duce al delitto appare a dir poco improbabile. Battendo la pista affaristica, quella secondo cui Matteotti è stato eliminato perché stava per rivelare dei torbidi affari relativi a una concessione petrolifera, ricostruendo le vicende del primo e del secondo processo, infine seguendo il destino dei protagonisti del delitto (famiglia Matteotti compresa) durante il Ventennio, Canali riesce a delineare un quadro vivido e convincente di un'"affaire" che sta all'origine del regime fascista e ne riassume emblematicamente le caratteristiche. Questa nuova edizione, integralmente rivista e in pari tempo ridotta nelle dimensioni, ripropone uno studio che ormai è da considerare come la lettura standard, il libro che racconta tutta la verità possibile sul delitto Matteotti e sull'intreccio equivoco di affari e violenza in cui il regime fascista si radicò e visse.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento