Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Vita e pensiero: Università/Filosofia/Ricerche

Tu sei il mio nemico

Per una filosofia dell'inimicizia

di Alessandra Papa

editore: Vita e pensiero

pagine: 208

Dall’Antigone di Sofocle agli studi sul totalitarismo di Hannah Arendt, attraverso i contributi di Jacques Derrida e di Carl Schmitt, Alessandra Papa offre un interessante percorso filosofico dedicato al tema dell’inimicizia come relazione interpersonale e come ‘luogo’ teorico della politica e della cittadinanza. Un itinerario in cui, attraverso un dialogo e un confronto con molte voci del pensiero classico e della contemporaneità, si profila, con accenti innovativi, la questione antropologica come domanda sull’identità dell’uomo, cioè come discorso che interpella ognuno di noi in quanto artefice e preda delle dinamiche dell’ostilità, del conflitto, della guerra. Da Antigone che, per seppellire il cadavere del fratello, in nome della pietas, viola la legge della città, diventando così una nemica del potere, fino alle dinamiche della distruzione fisica del nemico che nelle logiche totalitarie istituisce il terribile segreto su cui fondare l’identità della politica, il volume ci introduce a una fenomenologia della vittima e del carnefice quale spaccato della condizione umana. Di fronte a un ‘altro’ che diventa segno di una minaccia reale o fittizia alla nostra identità, la vera sfida è quella di impedire che ogni forma di inimicizia degeneri in una violenza totalitaria che ci impedisca di cogliere il valore dell’umano come terreno su cui fondare un mondo comune e una polis accogliente. In fondo, in ogni nemico c’è, al contempo, un altro e noi stessi.
20,00

La logica di Ockham

di Paola Müller

editore: Vita e pensiero

pagine: 382

Guglielmo di Ockham (1280ca-1349), maestro francescano all'Università di Oxford, versatile figura di intellettuale, viene vari
28,00

Etica della sovranità

Questioni antropologiche in Kelsen e Schmitt

di Alessio Musio

editore: Vita e pensiero

pagine: 248

C'è qualcosa di effettivamente tragico nella vicenda della sovranità di cui ci hanno parlato, sia pure in modi opposti, Kelsen
22,00

L'etica smarrita della liberazione

L'eredità di Simone de Beauvoir nella maternità "biotech"

di Elena Colombetti

editore: Vita e pensiero

pagine: 160

La liberazione della donna e della generazione non può essere vera senza una seria riflessione antropologica ed etica
15,00

Nati per incominciare

Vita e politica in Hannah Arendt

di Alessandra Papa

editore: Vita e pensiero

pagine: 236

Dopo la catastrofe storica del Novecento, in un mondo divenuto inumano, si può tornare a pensare alla vita e alla politica ric
19,00

Contraddizione e verità nella logica di Hegel

di Paolo Bettineschi

editore: Vita e pensiero

pagine: 284

La tesi fondamentale di questo libro, cioè la tesi secondo cui Hegel vorrebbe costruire una impossibile struttura immutabile della mutabilità, sulle prime parrebbe semplicemente riprendere le accuse gentiliane all’hegelismo. In realtà, l’analisi paziente dei testi hegeliani va in una direzione completamente diversa, e profondamente originale. Non c’è qui da ‘liberare’ Hegel dai residui di naturalismo o di dogmatismo, per accedere alla purezza del divenire dell’atto del pensare; c’è qui piuttosto da prendere sul serio e in profondità la tesi hegeliana dell’incontraddittorietà della ragione speculativa e da capire come essa possa comporsi con la fluidità della nostra esperienza del mondo. Solo ponendo in tensione permanente questi due lati (antichi) dell’aporetica originaria, suggerisce con discrezione Paolo Bettineschi, si può restituire a Hegel la vera grandezza e farne uno di quei giganti dello spirito che hanno decisamente respinto lontano da sé quella resa senza condizioni che consiste nel lasciar cadere l’uno o l’altro lato di tale aporetica, per via della disperazione indotta dalla (creduta) impossibilità di venirne a capo. Merito non piccolo di Paolo Bettineschi è tener sempre per fermo questo capo delle tempeste hegeliano. E indicare poi un’uscita di sicurezza.
22,00

Mondo Uomo Dio

Le ragioni della metafisica nel dibattito filosofico contemporaneo

di Alessandro Ghisalberti

editore: Vita e pensiero

pagine: 392

Ripercorrendo le tendenze fondamentali dell'epoca presente nell'ambito della filosofia prima, i saggi contenuti in questo volu
26,00

Il re di concupiscenza

Saggio su Pascal etico-politico

di Maria Vita Romeo

editore: Vita e pensiero

pagine: 214

A dispetto di antichi pregiudizi, Pascal è un pensatore che scruta l'uomo e la società con la speranza cristiana di chi crede
18,00

Le tonalità emotive

editore: Vita e pensiero

pagine: 240

La vita è sempre emotivamente "intonata"
20,00

Il pensiero della mediazione

Augusto del Noce interprete dell'attualismo

di Lorenzo Ramella

editore: Vita e pensiero

pagine: 350

Il volume di Lorenzo Ramella affronta un argomento finora quasi del tutto inesplorato
25,00

Leggere Wittgenstein

di Ray Monk

editore: Vita e pensiero

pagine: 112

Affermava Wittgenstein: "La filosofia dovrebbe essere scritta come una composizione poetica"
12,00

Mondo disponibile e mondo prodotto

Rudolf Pannwitz filosofo

di Alessandro Gamba

editore: Vita e pensiero

pagine: 256

Rudolf Pannwitz (1881-1969) è una delle più complesse, eppure non ancora sufficientemente approfondite, figure intellettuali d
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.