Il tuo browser non supporta JavaScript!

Viella: La storia. Temi

Politiche e giustizia a Bologna nel tardo Medioevo

di Sarah R. Blanshei

editore: Viella

pagine: 576

Nel nono centenario del Comune di Bologna, questo volume di Sarah Rubin Blanshei, frutto di trent'anni di ricerche in un grande archivio giudiziario medievale, mette sotto la lente in modo sistematico non solo le affermazioni teoriche della cultura giuridica, ma anche alcune migliaia di processi dei secoli XIII e XIV: verbali di istruttorie, deposizioni testimoniali, perizie, consulenze tecniche e giuridiche, che costituiscono le serie giudiziarie del podestà e del capitano del popolo. Ma in questo libro c'è anche molto altro. La storia di un sistema di governo, il "comune di popolo", in una delle sue più evolute realizzazioni istituzionali, viene infatti esaminata ricostruendo molte migliaia di carriere politiche dei cittadini bolognesi, attraverso un secolo decisivo per la storia cittadina. E così anche temi di grande attualità, come la partecipazione e l'esclusione, il sistema di governo popolare e la sua deriva oligarchica, possono abbandonare il campo delle enunciazioni teoriche, per prendere corpo nei ritmi della vita assembleare e nella concretezza dei rapporti di potere.
45,00
29,00

Riforma cattolica e concilio di Trento. Storia o mito storiografico?

di Massimo Firpo

editore: Viella

pagine: 240

Quali furono i caratteri salienti della reazione messa in campo dalla Chiesa cattolica nel '500 per reagire alla drammatica cr
26,00

La misura dell'inatteso. Ebraismo e cultura italiana (1815-1988)

di Alberto Cavaglion

editore: Viella

pagine: 272

«Noi studiamo il mutamento perché siamo mutevoli», scriveva il grande storico dell'età classica Arnaldo Momigliano
28,00

Lo stato del mondo. Giovanni Botero tra ragion di Stato e geopolitica

di Romain Descendre

editore: Viella

pagine: 292

In meno di dieci anni Giovanni Botero pubblica tre libri che eserciteranno una vasta e profonda influenza: "Delle cause della
29,00

Briganti d'Italia. Storia di un immaginario romantico

di Giulio Tatasciore

editore: Viella

pagine: 327

La sensibilità romantica ha inventato il tipo del brigante italiano, riconoscibile dal suo costume pieno di arabeschi e da que
29,00

Ricostruire la città eterna. Infrastrutture, topografia e saperi nella Roma del Cinquecento

di Pamela O. Long

editore: Viella

pagine: 332

Tra la catastrofica inondazione del Tevere del 1557 e la morte del "papa ingegnere" Sisto V nel 1590, la città di Roma venne t
33,00

Dall'Europa a scoprire l'Oriente. Da Gengis Khan a Marco Polo

di Gherardo Ortalli

editore: Viella

pagine: 164

Non sono molte le congiunture in grado di aprire nuovi, grandi orizzonti con l'incontro fra civiltà lontane, tanto da modifica
20,00

Il comunismo italiano nella storia del Novecento

editore: Viella

pagine: 664

Per la prima volta un gruppo di autorevoli storiche e storici ricostruisce la multiforme parabola nazionale e internazionale d
49,00

Inferni medievali. Dipingere il mondo dei morti per orientare la società dei vivi

di Andrea Gamberini

editore: Viella

pagine: 216

Come ben sapevano i predicatori medievali, delle due grandi leve del comportamento umano - la paura del castigo e la speranza
34,00

Del Santo Uffizio in Sicilia e delle sue carceri

di Giovanna Fiume

editore: Viella

pagine: 376

Sulle pareti di uno spoglio edificio carcerario palermitano - all'interno del complesso monumentale dello Steri, tra il 1601 e
34,00

Muta eloquenza. Gesti nel Rinascimento e dintorni

di Ottavia Niccoli

editore: Viella

pagine: 234

I nostri gesti, i gesti di oggi e quelli di cinque secoli fa, sono un dato fisiologico e costante nel tempo e nello spazio opp
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.